LombardiaSIBA on Tour

Bonaventura Music Club: we got great beers .. and jazz!

 

Ci sono posti di cui si ha particolare piacere a parlarne .. e il Bonaventura di Via Zumbini 6 – start 5/02/2014, nella periferia milanese tra Romolo e Famagosta – è senza dubbio uno di questi ..

Non solo birreria con cucina, ma anche rinomato jazz club (circuiti sempre più rari anche in città come Milano) .. e quel che preme ancor più sottolineare è che trattasi di cooperativa sociale no profit, finalizzata all’inserimento lavorativo di persone appartenenti a categorie svantaggiate (così detta “di tipo B”) ..

Telefonata preventiva. Risponde Fabio (uno dei soci). Fissiamo per mezzogiorno. Mezzogiorno in un “jazz-risto-pub” .. per captare quale atmosfera e quali note? In ogni scelta c’è sempre un rovescio della medaglia .. e per questa “prima” c’è innanzitutto l’intenzione di farsi una lucida chiacchierata con chi sta sperimentando tale “virtuoso mix” ..

Fabio e Stefano sono soci-dipendenti, l’uno con expertise sulla musica e l’altro più orientato .. alla birra. Persone trasparenti, appassionate e professionali, che ci confermano l’indirizzo di questo progetto: musica, cucina e birre di qualità, che vanno a sposare una causa importante come la cooperativa no profit ..

“È nostra volontà dare una speranza non solo economica ma anche di reinserimento nella società a queste persone, accogliendole nel nostro gruppo di lavoro e aiutandole a costruirsi un nuovo futuro .. e quando ci rendiamo conto che qualcuno ce la fa, la musica, il cibo e il buon bere diventano qualcosa di ancor più speciale” .. 

Intanto una “piccola di supporto” ce la stiamo bevendo (Borgata, Premium Bitter de La Buttiga, tirata su a pompa) .. e non si può fare a meno di andare sull’argomento a noi più consono: le birre. Buona selezione, anche se non del tutto “craft oriented” (su una delle 6 vie dell’impianto di proprietà) .. senza contare che una cella di refrigerazione e stoccaggio fusti farebbe sempre la sua parte ..

Lieti di menzionare collaborazioni con birrifici di indubbia valenza come Rurale, La Buttiga, Geco, Hordeum, Sensolibero, Opera .. e l’organizzazione del “The Magnificent Seven”, dove non suonano i Clash, ma le birre 🙂 Sette serate-degustazione che nell’edizione 2015-16 hanno visto la presenza di Amiata, La Ribalta, Birre di Natale (che ovviamente non è un birrificio), Acquaforte, Stradaregina, L’Olmaia e White Dog ..

Da segnalare anche il “Concerto in Barona” in occasione della Festa del Primo Maggio e il BeeRock, la cui 2^ edizione si terrà il 29 prossimo, nell’anfiteatro da 200 posti sito nei giardini comunali retrostanti (in ogni iniziativa c’è una gran simbiosi con il quartiere) ..

Infine, alla nostra abituale domanda .. “dove andreste a farvi una buona birra fuori dal vostro locale?” .. Fabio e Stefano rispondono senza esitazione in P.zza Bande Nere, dagli amici di vecchia data di Pazzeria. Come dargli torto?

Bella visita. Salutiamo e ringraziamo due persone veramente cordiali e in gamba, ripromettendoci di tornare al Bonaventura quanto prima .. non in orario da ticket-restaurant aziendali ..

[siba: best indi!]

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close