BasilicataSIBA on Tour

Groove Beer e Grill – Matera

 

C’è sempre un inevitabile rammarico quando si sente di locali birrari “seri”, dove i conti non tornano .. ma sarebbe comunque da ipocriti far finta di niente. È bello poter fare di una passione un lavoro .. però poi è sempre il registratore di cassa a dire l’ultima. Da che mondo è mondo, in questo come in qualunque altro settore .. ad alcuni va bene, ad altri meno, altri ancora prima o poi gettano inevitabilmente la spugna. È la legge della “giungla”. Le variabili in gioco sono tante e non è questa la sede per andare nel dettaglio ..

Certo è che rattrista ancor di più quando il pub in questione è stato tra i primi a “mescere artigianale”, non solo in Basilicata ma in tutto il Sud Italia. È il caso del Groove Beer e Grill di Matera .. dove pare che non vada come dovrebbe. Ce lo ha detto direttamente il publican e titolare del locale, Gaetano Serravezza .. in maniera ancor più netta di quanto non avesse già fatto tempo addietro. Abbiamo visto e sentito una persona per lo più stufa, che punta il dito sui “limiti” di questa città .. e che oggi presenta il Groove come un ristorante, dove le birre oramai contano poco, magari in attesa dell’occasione giusta per passare il testimone a qualcun altro ..

Il Groove Beer e Grill apre i battenti il 26 dicembre 2010. Locale molto fine. Nulla è lasciato al caso. C’è un discreto investimento ..

I due ambienti interni (piano terra e 1° piano) sono separati dall’esterno da ampie vetrate. All’ingresso un grande bancone a “L”, con impianto di spillatura (di proprietà) a 6 vie e cella refrigerata a vista. Il 1° piano è dedicato alla ristorazione, peraltro con cucina di livello ..

Luci discrete. Atmosfera intima. Ci risulta che in questo locale sia stata fatta anche dell’ottima musica live ..

Questo è quanto. Andrà come deve andare. Certo è che un paio di birre al nostro ritorno, in orario di chiusura a mezzanotte (sabato dell’Epifania e con gente ancora seduta), il publican ce le poteva magari spillare .. e se così non è stato, forse per lui è arrivato veramente il momento di fare altro ..

[siba: best indi!]

Tags

Articoli simili

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close