SIBA on TourToscana

TNT Pub – Buonconvento: non solo pub, ma il Villaggio della Birra ..

 

Deframmentare il .. cervello. Tenerlo in ordine. Troppi ricordi da queste parti. Siena. La Val d’Orcia. Vecchi amici. Tempi andati. Vertigini. Da qui non si passava da un pezzo. Oggi però non c’è modo né tempo per questi pensieri: la sosta è importante. Bisogna esser “lucidi”. Una volta arrivati a Buonconvento non si prosegue sulla Cassia per Bagno Vignoni (?), ma si entra in questo bel borgo, nel Circondario delle Crete Senesi, per un veloce check-in all’Hotel Ghibellino .. e poi proseguire “in su” per 3 Km ..

TNT Pub: dal 1994 a Bibbiano, frazione di Buonconvento. Oggi (15/08) il nostro pub-touring sale a rango di pellegrinaggio. Qui la birra artigianale non è la solita trovata modaiola degli ultimi tempi, né il pretesto per mettere in piedi una “semplice” e “piatta” attività ristorativa. Al TNT non si fa tendenza. Semmai si fa la Storia ..

Il tempo ha tempo: ha tutto il tempo che vuole. Noi un po’ meno. Per questo vogliamo tutto e subito. Ma è solo il tempo a decidere .. con i suoi tempi. E questo è oramai un posto senza tempo (proprio come un Lambic superlativo), per cui siamo evidentemente sulla buona strada ..

Sulla collina il sole è ancora alto ma la “grande famiglia del TNT” è già all’opera. Stanno allestendo “fuori” per la serata di Ferragosto. C’è il tutto esaurito. Avranno un posticino anche per noi? E Gianni avrà modo e piacere di scambiare due chiacchiere? La cucina è in fermento. Qui non si aprono all’ultimo momento cibi inscatolati e precotti ..

“La nostra cucina è casalinga e legata al territorio. Pici, gnocchi e tagliatelle fatte a mano, come i condimenti e tutte le salse. Salumi e formaggi a km-zero. Carne toscana. Accontentiamo anche i celiaci con pasta e pane adatti alle loro esigenze. La nostra pizza, cotta in forno a legna, lievita minimo 24 ore e usiamo lievito madre” ..

È dunque evidente che di lavoro ce n’è, ma se il TNT Pub è arrivato così “in là” .. è proprio perché nel suo DNA ha i caratteri salienti di ciò che deve significare un Pub: Public House. Casa Pubblica. Buen Retiro. Condivisione di Valori Comuni. Rispetto del Tempo e .. del Prossimo: avventore abituale o di passaggio ..

E allora, con in mano una pinta di Saison Dupont giusto per entrare nel tema, c’è sempre modo e tempo per una mezza chiacchiera con chi questi valori li ha fatti propri e condivisi già da diversi lustri. È Gianni Tacchini ..

Lavoratore infaticabile e quella “modestia” che hanno solo i grandi. Dove la Passione viene prima del business .. e non importa chi sei “sulla carta”, ma chi sei veramente. E allora, se si è sulla stessa lunghezza d’onda, due parole possono diventare anche quattro ..

Il TNT apre per l’appunto il 12 marzo 1994 a Bibbiano .. e per “competenza” e “coerenza” si propone molto presto tra i portabandiera del primo movimento di ricerca e promozione della birra artigianale in Italia, mettendo in primo piano quei principi oggi riconosciuti e condivisi da tanti (almeno a parole), che si fondano su una “febbre più alta”, che va al di là delle buone birre: accoglienza e qualità del ristoro ..

“Sosta”, “Stazione”, “Ristoro”: è un tutt’uno inscindibile dove la birra ovviamente è l’indiscussa protagonista .. così come qui lo è in particolare quella del Belgio, in un certo senso il paese di adozione del nostro interlocutore, sin dai suoi primi viaggi birrari oltre confine, sul finire degli anni Novanta. La macchina, il furgone, infine groupage e logistica .. perché anno dopo anno la “faccenda” diventa sempre più grande e con l’importazione diretta c’è bisogno di un maggior coordinamento per continuare ad avere tutto al top, al momento giusto ..

La vera Passione non ha confini. I sogni diventano realtà. A volte diventano ancor di più .. e le migliaia di persone, beer lovers e non, famiglie al completo o campeggiatori con centinaia di chilometri alle spalle, che fra qualche giorno parteciperanno alla grande festa “di famiglia” a Villa di Piana, questo lo sanno bene ..

Il Villaggio della Birra, organizzato per l’appunto da Gianni Tacchini e il suo Team, arrivato all’11^ edizione (quest’anno dal 9 all’11 settembre), è oramai uno degli appuntamenti birrari più attesi e apprezzati a livello nazionale e internazionale .. e il segreto del successo sta proprio in quella sconfinata passione che gli organizzatori hanno per questo mondo fatto di “buona” birra, spirito di condivisione e amicizia autentica ..

Basta chiederlo ai nostri amici publican che arrivano a frotte su questa collina nei tre giorni di Festival (incluso il venerdì del “pre”). Proprio qualche giorno fa uno di loro ci ha detto: “Al ‘Villaggio’ non si va per ‘affari’, tra brochure e dépliant. Là si va per bere birre al top, mangiar bene, svagarsi e stare assieme. Ritrovare vecchi amici e colleghi e magari conoscerne di nuovi. Questo è un posto per tutti. Per far festa. Per staccare. Per star bene”. Non c’è bisogno d’aggiungere altro. Solo provare per credere ..

Un’ultima domanda: perché TNT? “Sono un grande appassionato anche di fumettistica, a partire da Alan Ford .. e cercavo un nome corto!”. Un nome “corto” per una storia lunga .. che tutti ci auguriamo sia solo all’inizio ..

Per Gianni è venuto il tempo di rimettersi a circolare per il locale. Noi invece oggi il tempo lo mettiamo in stand-by e “viaggiamo” fino a sera .. senza muoverci dal nostro tavolo. Da qualche parte Luca ci ha trovato un posto ..“In each case, what we seek is a measure of what we deserve” (from Michael Jackson’s The World Guide To Beer, 1977) .. e ha ragione il Maestro: ciò che cerchiamo è una misura di ciò che meritiamo ..

Everyone has “his” Village. So do we ..

[siba: best indi!]

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close