Emilia RomagnaSIBA on Tour

Al Blender di Reggio… poche chiacchiere e buona birra.

Blender Pub _ Stazioni di Birra _ archivio 2023

 

Nove anni (e mezzo) di Blender. Nove anni non sono pochi… 25 di birre artigianali sono molti di più. Chi conosce “Maso” lo sa… e c’è pure scritto a menu, copertina in alto: “Serviamo birre artigianali dal 1998”. Proviamo a fare due conti.

Blender Pub apre a Reggio (Emilia) il 7 marzo 2014. Il Dickinson – “primogenito” di Scandiano – apre il 7 ottobre 2005, per chiudere 7 anni dopo. Prima ancora non era un pub, ma non ne sappiamo altro…

In Via Niccolò Copernico sono appena rientrati da tre giorni di ferie. C’è lo spirito un po’ imballato del ritorno in pista… però due chiacchiere col titolare ci stanno tutte. «Prima del Dickinson? Si chiamava Taverna 48, a Vezzano sul Crostolo. Eravamo specializzati in arrosticini abruzzesi. Papà è stato a Pescara per un po’…».

Christian ha messo su qualche chilo, ma niente di che. Il locale, invece… sempre piuttosto in forma: ampio parcheggio; ampie vetrate; posti a sedere in tutta la sala (e anche fuori); banco spine in fondo… con 8 vie e spesso l’aggiunta di una birra “a caduta”. Tap-list che conferma la “trazione di basse”, scuola tedesca… vedi Helles, Keller, Märzen, Pils, Schwarz. Salutiamo anche Jessica…

«Era il 1996… e in Taverna 48 ho mosso i primi passi» prosegue il Maso. «Per la birra artigianale parliamo di preistoria… ma mi appassionai a tal punto da iniziare a girare in furgone anche all’estero, pescando nella tradizione di alcuni Paesi, soprattutto Belgio (Saison) e Germania (Helles ecc.). Contatti utili anche per metter su una piccola azienda di importazione, di cui son tuttora socio».

Nove anni di Blender. Venticinque di birre artigianali. A Christian Masini questo lavoro piace ancora… sempre lontano da riflettori ed esasperazioni. «L’altro giorno, a Parigi, sono entrato in un piccolo birrificio con l’idea di una degustazione. C’era però un tipo che faceva un sacco di domande… e chi era dietro al bancone, preso dal discorso, non faceva caso né a me né ad altri. Dopo diversi minuti di attesa sono andato via… a bere una bottiglia di Bordeaux. Ecco, il problema della birra artigianale è proprio questo: tante chiacchere e nessuno che pensa più a bere».

D’accordissimo. Stavamo infatti pensando di farcene un’altra 🙂

[siba: best indi!]

Blender Pub: a Reggio Emilia… una miscela di grandi emozioni. (stazionidibirra.it)

https://www.stazionidibirra.it/listing/blender-pub/

Tags

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close